Rideaway team, non solo enduro

Print Friendly, PDF & Email

Gli ultimi due fine settimana hanno visto il team Rideaway partecipare a tre appuntamenti, due dei quali XC e uno Enduro. Questo per sottolineare, per chi non se ne fosse ancora accorto, che Rideaway non è solo enduro…

Nel we di fine marzo, Luca Tonezzer ha partecipato alla ormai classica G.F Garda, percorso ridotto. ‘Sono partito molto dietro come griglia ma la gamba girava ed ho recuperato bene posizioni’ – ha commentato Luca.
Qualche imbottigliamento ha rallentato la salita, ma in discesa ha messo in pratica quanto imparato in enduro e ’… non ho sbagliato una curva!!’ – ha detto soddisfatto.

Ed infatti è stato un buon esordio, e la classifica gli ha dato ragione con un 10° di categoria e 55° assoluto nel percorso classic.

In quest’ultimo fine settimana, saltato un impegno del team oltre confine, Luca Tonezzer non si è dato per vinto e si è iscritto al corto della South Garda Bike, nella speranza di partire un po’ più avanti. Invece domenica mattina al via aveva davanti tutti i 200 iscritti, ma è riuscito lo stesso a recuperare, finendo la gara 23° assoluto e 3° di categoria, regalando a Rideaway il primo podio non ‘gravity’!

10152634_10201900759776822_4247216119165478762_n

L’altro appuntamento da non perdere è stata la prima Superenduro Pro di Sestri. Ormai una super classica nel panorama enduro, non poteva mancare nella lista delle gare di Roberto Masciadri, che anche quest’anno ha lottato per un buon piazzamento e seppur non riuscendo a bissare il podio di Coggiola, ha strappato un 7° di categoria e un 124° assoluto!

Complimenti ai rider!

SponsorRaw2014footer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *